Con la pubblicazione di questo libro si vuole offrire ad insegnanti e formatori un supporto per realizzare un percorso di orientamento efficace rivolto agli studenti dalla quinta primaria al biennio della scuola secondaria di secondo grado e ai primi due anni dei percorsi di Istruzione e Formazione Professionali (IeFP). Il percorso, suddiviso per classi, si snoda lungo quattro aree, ciascuna identificata da un colore.

CONOSCI TE STESSO

In quest’area gli studenti hanno l’occasione di riflettere su se stessi, sui propri interessi e sulle aspirazioni future. Sono inoltre offerte opportunità per mettersi alla prova e valutare le proprie competenze, attitudini, potenzialità e individuare i propri punti di debolezza ponendosi obiettivi di miglioramento.

CONOSCI LA SOCIETÀ

In quest’area gli studenti hanno l’occasione di conoscere alcuni servizi di cui possono usufruire. Sono inoltre offerte opportunità per riflettere sul tema delle pari opportunità e attività con cui mettere alla prova la propria capacità di lavorare in gruppo.

CONOSCI IL MERCATO DEL LAVORO

In quest’area gli studenti hanno l’occasione di riflettere sui trend e sulle evoluzioni del mercato del lavoro. Sono inoltre offerte opportunità di incontri con testimonial, visite in azienda per conoscere le figure professionali e i diversi settori produttivi. Sono infine previste alcune attività per iniziare a familiarizzare con il diritto del lavoro e i processi di reclutamento.

CONOSCI LE OPPORTUNITÀ FORMATIVE

In quest’area gli studenti hanno l’occasione di conoscere l’intera offerta formativa e di riflettere sulle opportunità a disposizione per costruirsi il bagaglio di competenze desiderato, utile al raggiungimento dei propri obiettivi personali e professionali.
Le attività proposte sono state ideate e scritte dal gruppo di lavoro, dopo un attento lavoro di ricognizione di numerose esperienze e attività regionali, nazionali ed europee.
Sono state poi sperimentate da alcune classi “pilota” in tutte e quattro le province, durante l’anno scolastico 2016/2017. La sperimentazione ha coinvolto quattro classi quinte della scuola primaria, quattro cicli della scuola secondaria di primo grado; per la scuola secondaria di secondo grado si è tenuto conto dei diversi indirizzi con il coinvolgimento del biennio di un liceo, di un tecnico e di un triennale in sussidiarietà e di un corso triennale. La sperimentazione ha permesso di raccogliere commenti e suggerimenti dai docenti e dai formatori coinvolti, si è inoltre raccolta l’opinione e le proposte di studenti e genitori. Docenti e formatori hanno partecipato ai lavori per la creazione del percorso proposto. Il manuale è arricchito da cartelloni, scritti e citazioni dei partecipanti alla sperimentazione: pensiamo che le parole e i lavori fatti da studenti, docenti e genitori raccontino al meglio l’esperienza proposta.
Nessuno conosce una classe e gli studenti che la compongono meglio degli insegnanti. Per questo le attività proposte sono degli spunti, che potranno essere adattati e modificati a seconda delle diverse esigenze e dei contesti. In alcuni casi delle modifiche sono suggerite già nella scheda attività, recependo proposte e adattamenti emersi durante la sperimentazione.
Allo stesso modo alcune attività sono suggerite per i corsi triennali, che prevedono la possibilità della qualifica e del termine degli studi alla conclusione del terzo anno, mentre è stato ritenuto che altri percorsi potessero affrontare questi argomenti successivamente. Le attività prediligono un approccio esperienziale dove i temi più che essere spiegati attraverso definizioni teoriche vengono trasmessi attraverso attività che portano i partecipanti a elaborare un proprio costrutto e a confrontarsi con gli altri.
Il manuale è diviso per classi: per ciascuna sono indicati gli obiettivi perseguiti dalle attività proposte e i moduli di cui si compone, il cui colore identifica l’area di appartenenza.

I moduli

Sono suddivisi in Unità di Lavoro (UDL), che costituiscono le singole attività. Ogni modulo è presentato con una descrizione sintetica dei contenuti, delle attività proposte e con l’elenco delle Unità di Lavoro che lo compongono. Per ciascuna è indicato il titolo, la durata e il contesto formativo, ossia il luogo dove si suggerisce di svolgere l’attività.

Momento di riflessione

In alcune occasioni è proposto un “Momento di riflessione”, da svolgere al termine dell’attività, per sedimentare e rielaborare quanto sperimentato, affinchè sia interiorizzato al meglio.

Dialogo docente-studente

Per ogni Unità di Lavoro inizialmente viene presentata la sintesi dello svolgimento delle attività, immaginata come un dialogo docente – studente mentre nelle “Note per la gestione” si trova la spiegazione “passo passo” per la realizzazione dell’attività.

Note per la gestione

All’inizio delle “Note per la gestione” sono elencati, nel riquadro bianco, i materiali necessari allo svolgimento dell’UDL; in questo spazio sono indicati anche gli allegati necessari allo svolgimento delle attività.

Gli allegati sono scaricabili nell’apposita sezione e comprendono approfondimenti, statistiche e informazioni soggette ad aggiornamento costante, oltre alle schede pronte per essere stampate e distribuite a ogni studente per la realizzazione delle attività indicata.
Grazie al ricorso ad allegati online si intende offrire un percorso che potrà essere aggiornato e restare valido anche in futuro.
Ogni allegato è identificato da un codice alfanumerico da ricercare nel sito.

SCARICA IL TOOLKIT